Progetto PERCORSI 4-Percorsi per la formazione, il lavoro e l’integrazione dei giovani migranti

FINALITA’

L’Avviso ha l’obiettivo di favorire, attraverso percorsi di politica attiva costituiti da “pacchetti integrati” di servizi, l’accompagnamento di Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) e di Giovani Migranti nel passaggio dall’ambiente protetto in cui sono stati accolti, alla piena autonomia ed integrazione nelle comunità locali in cui si candidano a vivere.
Nello specifico, l’Avviso è finalizzato a promuovere la realizzazione di percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo, articolati in una filiera combinata di servizi e misure, in
favore del target di riferimento nelle cinque regioni target del POC Legalità: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

DESTINATARI

I destinatari dei percorsi di inserimento socio lavorativo e di integrazione previsti dall’Avviso sono:

  • Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA), ivi compresi i richiedenti e i titolari di protezione internazionale, in fase di transizione verso l’età adulta che abbiano compiuto 16 anni di età e siano in stato di disoccupazione o inoccupazione. Si precisa che:
  1. Minore Straniero Non Accompagnato: è il cittadino di Stati non appartenenti all’Unione europea o l’apolide di età inferiore agli anni diciotto, che si trova, per qualsiasi causa, nel territorio nazionale, privo di assistenza e rappresentanza legale.
  2. Minore Straniero Non Accompagnato richiedente o titolare di protezione internazionale o umanitaria: è il minorenne non accompagnato che ha presentato richiesta di protezione internazionale sulla quale non è stata ancora adottata una decisione definitiva o titolare di protezione internazionale o umanitaria.
  • Giovani migranti, che non abbiano compiuto 24 anni d’età, ivi compresi i richiedenti e i titolari di protezione umanitaria o internazionale, in condizione d’inoccupazione o disoccupazione, purché entrati in Italia come minori non accompagnati, non aventi cittadinanza italiana o di altri Stati dell’Unione Europea, regolarmente soggiornanti nel territorio nazionale. Si precisa che:
  1. Giovane straniero migrante: è il cittadino di Stati non appartenenti all’Unione Europea o l’apolide che non ha ancora compiuto 24 anni, non avente cittadinanza italiana o di altri Stati dell’Unione europea, regolarmente soggiornante nel territorio nazionale.

I destinatari dei tirocini non potranno partecipare contemporaneamente ad altri percorsi di politica attiva che prevedano il riconoscimento di indennità economiche. E’ consentito l’accesso ai percorsi previsti dall’Avviso ai MSNA ed ai giovani migranti che, in passato,
abbiano già usufruito delle opportunità offerte dalle precedenti edizioni del Progetto “Percorsi”, sia nello stesso ambito di attività che in ambiti diversi.

SOGGETTI OSPITANTI

Sono Soggetti Ospitanti tutti i datori di lavoro di natura pubblica o privata provvisti dei requisiti previsti dalla normativa nazionale e/o regionale, che possano ospitare tirocinanti ed abbiano almeno una sede operativa in una delle cinque regioni oggetto dell’Avviso (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Il Soggetto Ospitante non deve avere
procedure di CIG straordinaria o in deroga in corso per attività equivalenti a quelle del tirocinio nella medesima unità operativa, né procedure concorsuali. Fatti salvi i licenziamenti per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo e fatti salvi specifici accordi sindacali, non è possibile ospitare tirocinanti se il Soggetto Ospitante prevede nel PFI attività equivalenti a quelle per cui lo stesso ha effettuato nella medesima unità operativa e nei 12 mesi precedenti, licenziamento per giustificato motivo oggettivo, licenziamenti collettivi o nelle altre ulteriori ipotesi previste dalla normativa. La sede di realizzazione del tirocinio deve essere situata in uno dei territori delle regioni destinatarie dell’Avviso. Laddove il Soggetto Ospitante sia di natura pubblica, è esclusa ogni
attribuzione economica per le attività svolte dal Soggetto stesso.

STRUTTURA DEL PROGETTO

Area A1. Accoglienza
Area A2. Presa in carico e accompagnamento alla predisposizione del Patto di Servizio
Area A3. Orientamento specialistico e definizione del Piano Azione Individuale Area A4. Orientamento per l’individuazione delle opportunità occupazionali Area A5. Tirocinio extracurriculare

L’articolazione settimanale del tirocinio non può essere inferiore alle 20 ore e superiore alle 30 ore.
La durata del tirocinio è di minimo 6 mesi, prorogabile fino ad un massimo di
ulteriori 6 per una durata massima complessiva di 12 mesi.

INDENNITA’ DEL PARTECIPANTE AL TIROCINIO

L’indennità di frequenza a favore del tirocinante è pari ad euro 500,00/mese, per un totale di euro 3.000,00 per i tirocini di durata semestrale e di euro 6.000,00 per i tirocini di durata pari a 12 mesi.

INDENNITA’ A FAVORE DEL SOGGETTO OSPITANTE

L’indennità a favore dell’azienda ospitante, quale contributo per il tutoraggio aziendale, è pari ad euro 600,00 per i tirocini di durata semestrale e di euro 1.200,00 per i tirocini di durata pari a 12 mesi.

Tirocini extracurriculari

Ti forniamo supporto e informazioni per il percorso formativo adatto a te.

Via delle Rose, 21 - Parco delle Rose
81055 Santa Maria Capua Vetere

Resta Connesso


© 2020 Tutti i diritti riservati | P.IVA 05411131211 | mathesis-srl@pec.it | Privacy Policy | Cookie Policy
Mathesis Srl Impresa Sociale - Ufficio del registro di Caserta - Iscrizione N. CE-314172 | Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Logo Icanweb